Dove inviare l’APE

Aggiornato al 22/09/2016.
Di seguito, regione per regione, le info su dove inviare l’ape. Vai direttamente alla Regione: AbruzzoBasilicataCalabriaCampaniaEmilia RomagnaFriuli Venezia GiuliaLazioLiguriaLombardiaMarcheMolisePiemontePugliaSardegnaSiciliaToscanaUmbriaValle d’AostaVenetoProvincia Autonoma di BolzanoProvincia Autonoma di Trento.

Abruzzo

sito info regionale: link
invio a mezzo posta: NO
invio a mezzo pec e info: NO
sistema informativo: link

Basilicata

sito info regionale: link
invio a mezzo posta: NO
info: La Giunta Regionale, con deliberazione del 5 luglio 2016, n. 767 (Bollettino Ufficiale n. 27, Parte I, del 16/07/2016) ha istituito il registro informatico degli Attestati di Prestazione Energetica degli edifici e degli immobili sul territorio regionale adottando le Disposizioni operative per l’attestazione della prestazione energetica degli edifici sul territorio della regione Basilicata.
In particolare, la richiamata deliberazione 767/2016 e successiva deliberazione 962/2016 stabiliscono che, a partire dal 16/09/2016, la registrazione degli Attestati di Prestazione Energetica in regione Basilicata da parte dei soggetti certificatori, ai sensi del paragrafo 7.1.5 delle Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici di cui al Decreto Ministeriale 26/06/2015, dovrà avvenire esclusivamente con modalità telematica, attraverso l’apposita sezione del sito internet istituzionale della Regione Basilicata, e tramite l’uso della firma digitale.
A decorrere dalla suddetta data i soggetti riconosciuti come soggetti certificatori, ai sensi dell’articolo 2 del D.P.R. 75/2013, trasmettono l’Attestato di Prestazione Energetica (APE) secondo le modalità di cui sopra, nel rispetto di tutte le seguenti condizioni:
a) l’APE deve essere reso esclusivamente secondo il modello di cui all’Appendice B delle citate Linee guida nazionali,
b) l’APE deve essere reso nel rispetto di quanto statuito dall’art. 47 del D.P.R. 445/2000 e dall’art. 15 comma 1 del Decreto Legislativo in materia di dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà,
c) l’APE deve essere reso esclusivamente sotto forma di file avente estensione .PDF firmato digitalmente dal soggetto certificatore,
d) insieme al file avente estensione .PDF firmato digitalmente è obbligatorio inoltrare il corrispondente file avente estensione .XML, anche esso firmato digitalmente dal soggetto certificatore, contenente il tracciato generato dal software utilizzato per la redazione dell’APE.
ATTENZIONE
A partire dal 16/09/2016, gli APE trasmessi con modalità diverse da quelle indicate nelle Disposizioni operative di cui alla richiamata DGR 767/2016, saranno considerati come non inviati e dunque non validi agli effetti di legge.

sistema informativo: SI – link

Calabria

sito info regionale: link
invio a mezzo posta raccomandata:
Regione Calabria – Dipartimento Attività Produttive – Settore Politiche Energetiche
Via Paolo Orsi s.n.c.
88100 S.Maria di Catanzaro (CZ)
invio a mezzo pec e info: cert.energetica@pec.regione.calabria.it
sistema informativo: NO

Campania

sito info regionale: link
invio a mezzo posta raccomandata: NO
invio a mezzo pec e info: NO
sistema informativo: link

Emilia Romagna

sito info regionalelink
sistema informativo: link
Vige la legislazione regionale in accordo con le disposizioni nazionali del D.M. 26/6/2015

Friuli Venezia Giulia

sito info regionalelink – con istruzioni per invio a mano
invio a mezzo posta raccomandata:
ARES – Agenzia Regionale per l’Edilizia Sostenibile
Viale della Vittoria, 9
33085 – Maniago (PN)
invio a mezzo pec e info: NO
sistema informativo: link

Lazio

sito info regionalelink – con istruzioni per invio a mano
invio a mezzo posta raccomandata: NO
invio a mezzo pec e info:
La Regione Lazio sta implementando le procedure per la realizzazione di un sistema informativo per la certificazione energetica degli edifici che consentirà ai soggetti abilitati di compilare, caricare e trasmettere gli APE.

Presso la scrivente Area della Direzione Regionale Risorse Idriche e Difesa del Suolo è stato attivato, a partire dal 10 giugno 2016, un servizio di posta elettronica certificata (PEC) per la ricezione degli APE, che dovranno essere inviati ai seguenti indirizzi:
a) aperomacapitale1@regione.lazio.legalmail.it per i Municipi da I a VIII di Roma Capitale
b) aperomacapitale2@regione.lazio.legalmail.it per i Municipi da IX a XV di Roma Capitale
c) apeprovinciaroma@regione.lazio.legalmail.it per la Città Metropolitana di Roma Capitale
d) apeprovincelazio@regione.lazio.legalmail.it per le altre Province del Lazio
Il professionista dovrà trasmettere alla Regione Lazio copia dell’APE, tramite PEC, esclusivamente dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle 18.00, festivi esclusi.

A partire dal 1 luglio 2016 gli attestati inviati con altre modalità (posta, consegna a mano, mail, ecc.) o in una fascia oraria diversa da quella suindicata, non saranno presi in carico dalla Regione.

Il professionista dovrà allegare alla PEC i seguenti documenti:

  1. l’attestato di prestazione energetica debitamente firmato in formato PDF ovvero con firma digitale;
  2. l’attestato di prestazione energetica in formato XML (il file non andrà allegato sino a nuova comunicazione);
  3. l’autodichiarazione, redatta ai sensi del D.P.R. 445/2000, con la quale il professionista dovrà attestare il possesso dei requisiti prescritti dalla legge per la redazione dell’attestato (vedere allegato).

Ai fini della presa in carico dell’APE, il campo “oggetto” della PEC dovrà essere obbligatoriamente compilato con una stringa contenente i seguenti dati, divisi dal simbolo underscore: anno, mese, provincia, comune, classe energetica, cognome e nome del professionista (senza spazio), campo alfanumerico di 4 lettere/numeri a disposizione del professionista per le proprie esigenze (numero progressivo di invio).

Esempio
1) Bianchi Marco, professionista qualificato, invia un APE relativo ad un immobile con “classe energetica B” sito in Aprilia (LT) il 27/06/2016. La mail inviata all’indirizzo apeprovincelazio@regione.lazio.legalmail.it avrà il seguente oggetto:
2016_06_LT_Aprilia_B_BianchiMarco_campo di 4 lettere/numeri
2) Verdi Giuseppe, professionista qualificato, invia un APE relativo ad un immobile con “classe energetica C” sito in Roma, Via Giacinto Carini (RM – Municipio XII) il 29/06/2016. La mail inviata all’indirizzoaperomacapitale2@regione.lazio.legalmail.it avrà il seguente oggetto:
2016_06_RM_MunicipioXII_C_VerdiGiuseppe_campo di 4 lettere/numeri
3) Rossi Mario, professionista qualificato, invia un APE relativo ad un immobile con “classe energetica A” sito in Roma, Via Ugo Ojetti (RM – Municipio III) il 01/07/2016. La mail inviata all’indirizzoaperomacapitale1@regione.lazio.legalmail.it avrà il seguente oggetto:
2016_07_RM_MunicipioIII_A_RossiMario_campo di 4 lettere/numeri
Per gli APE che necessitano di protocollazione (dopo l’invio con la PEC) è possibile recarsi presso lo sportello di Roma, Via Capitan Bavastro 108, i martedì dalle ore 10 alle 12.
sistema informativo: NO

Liguria

sito info regionale: link
sistema informativo: link
Vige la legislazione regionale e non si applicano le disposizioni nazionali del D.M. 26/6/2009.

Lombardia

sito info regionale: link
sistema informativo: link
Vige la legislazione regionale e non si applicano le disposizioni nazionali del D.M. 26/6/2009.

Marche

sito info regionale: link
invio a mezzo posta raccomandata: NO
invio a mezzo pec e info: NO
sistema informativo: link 

Molise

sito info regionale: link
invio a mezzo posta raccomandata:
Regione Molise – Servizio Politiche Energetiche
Ufficio Risparmio energetico e uso razionale dell’energia – certificazione energetica degli edifici
Contrada Colle Delle Api
86100 – Campobasso
invio a mezzo pec e info: non si hanno comunicazioni in merito
sistema informativo: NO

Piemonte

sito info regionale: link
sistema informativo: link
Vige la legislazione regionale e non si applicano le disposizioni nazionali del D.M. 26/6/2009

Puglia

sito info regionale: link
invio a mezzo posta raccomandata: NO
invio a mezzo pec e info: prestazioni.energetiche@pec.rupar.puglia.it
INFO tel: 080.5405953
sistema informativo: NO

Sardegna

sito info regionale: link
invio a mezzo posta raccomandata: NO
invio a mezzo pec e info:
L’Assessorato Industria comunica che, dal 1 giugno 2015, gli attestati di prestazione energetica (APE) dovranno essere trasmessi al Servizio energia dell’Assessorato esclusivamente tramite posta elettronica certificata (pec).
Ogni pec dovrà contenere un solo attestato firmato digitalmente.
L’indirizzo pec è: industria@pec.regione.sardegna.it
Per informazioni: Sig.ra Maria Teresa Garau – Tel: 070/6062472 – Fax: 070/6062195
Email: ind.energia@regione.sardegna.it
Giorni e orario di ricevimento: dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13. il pomeriggio martedì e mercoledì dalle 16 alle 17.
sistema informativo: NO

Sicilia

sito info regionale: Catasto Energetico Fabbricati della Regione Sicilia link
invio a mezzo posta raccomandata: NO
invio a mezzo pec e info: NO
E’ possibile inviare la documentazione tramite il sito del catasto energetico fabbricati.
sistema informativo: link 

Toscana

sito info regionalelink
invio a mezzo posta raccomandata:
Regione Toscana – Direzione Politiche territoriali, Ambientali e per la Mobilità
Area di Coordinamento Ambiente, Energia e Cambiamenti Climatici
Via di Novoli 26
50127 Firenze
invio a mezzo pec e info: certificazione-energetica@regione.toscana.it
Il certificato dovrà essere contenuto esclusivamente all’interno di un solo file, esempio pdf, nominato con una stringa contenente le seguenti informazioni: data di invio del certificato (anno, mese, giorno), partita iva del certificatore o codice fiscale, numero progressivo del certificato (sarà lo 001 se è il primo attestato che il certificatore redige in Toscana).
La stringa sarà quindi così composta: AAAA_MM_GG-PARTITA IVA o CODICE FISCALE–NUMERO PROGRESSIVO.
Il file in questione dovrà essere completo di firma digitale del o dei professionisti che lo hanno emesso.
Per coloro che, ad oggi, siano sprovvisti di firma digitale, saranno accettati altri formati, in cui siano comunque sempre presenti e riconoscibili l’identificazione chiara dell’immobile interessato nonché la firma e il timbro professionale dei professionisti
sistema informativo: NO

Umbria

sito info regionalelink
invio a mezzo posta raccomandata: NO
invio a mezzo pec e info: NO
sistema informativolink

Valle d’Aosta

sito info regionalelink
invio a mezzo posta raccomandata:
Sportello Info Energia – Chez Nous
Avenue du Conseil des Commis n°23
11100 AOSTA
invio a mezzo pec e info: infoenergia@regione.vda.it
sistema informativo: NO

Veneto

sito info regionale: link
invio a mezzo posta raccomandata: NO
invio a mezzo pec e info: I professionisti che non sono ancora in possesso delle credenziali per l’utilizzo dell’applicativo Ve.Net.energia-edifici, in caso d’urgenza possono trasmettere l’A.P.E. a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo: protocollo.generale@pec.regione.veneto.it con le modalità indicate alla seguente pagina internet.
Gli A.P.E. inviati alla Regione del Veneto dal 2 maggio 2012 in poi a mezzo P.E.C. dovranno comunque essere registrati nell’applicativo Ve.Net.energia-edifici a cura dei professionisti, appena saranno loro rilasciate le credenziali di accesso all’applicativo.
sistema informativo: link

Provincia autonoma di Bolzano

sito info regionale: link
invio a mezzo posta raccomandata: E’ possibile incaricare un Certificatore Energetico (qualificato secondo la legge nazionale del 3 agosto 2013 n. 90) che redigerà l’APE e lo invierà al seguente indirizzo:
Agenzia CasaClima Srl
Via Macello 30c
39100 BOLZANO
invio a mezzo pec e info: La richiesta di certificazione può essere inoltrata all’Agenzia CasaClima, che ha il compito di verificare la documentazione ed eventualmente richiedere ulteriori informazioni o documenti, di effettuare sopralluoghi e controlli presso i cantieri al fine di verificare che gli edifici vengano costruiti nel rispetto dei criteri CasaClima così come dichiarato in sede di presentazione della documentazione. L’Agenzia rilascia infine il certificato energetico degli edifici.
sistema informativo: utilizzo del software ProCasaClima link

Provincia autonoma di Trento

sito info regionale: link
invio a mezzo posta raccomandata: Le procedure per l’avvio della certificazione, la compilazione e il rilascio dell’APE sono effettuate esclusivamente per via telematica, attraverso il portale Odatech. Le informazioni che occorrono al rilascio dell’APE dovranno essere inserite manualmente nelle apposite maschere accessibili dal portale. Al fine del completamento dell’iter di certificazione, l’APE dovrà essere stampato, timbrato e firmato a cura del certificatore, ai sensi dell’Allegato H della Delibera 3110 del 13 luglio 2009. Successivamente verranno definite le modalità di invio telematico sia per l’APE sia per i dati di calcolo, ai fini della costituzione del Catasto Energetico.
L’indirizzo al quale inviare l’APE è il seguente:
Agenzia provinciale per l’energiaServizio Pianificazione energetica ed incentivi
via Gilli, 4
38121 – Trento
invio a mezzo pec e info: NO
sistema informativo: link